ENG

Stefano Petrini is the ideator of the term "absolute musical transcendence",a level of music knowledge that blends synaesthesia and perfect pitch. Piano maestro,concert pianist and film,videogames and cartoon music composer for broadcasters such Sky and previously others like Pop,he begins the study of music and piano with maestro Mauro Fabbri at the age of 6.At 12 he is admitted in Boccherini Conservatory in Lucca under the guidance of Pf. Maria Gloria Belli, where he graduates 12 years later with a master's degree in piano (old order,Suonare News:Maestri dieci e lode gennaio 2012 anno 18 n.179) with votation 10 cum laude and honorable mention,then he specializes with a master in film music. Regarding composition he has expanded his studies with Ennio Morricone, Nicola Piovani, Roberto Cacciapaglia ,Louis Bacalov, Dario Marianelli, Stefano Bollani, Maurizio Fabrizio, Azio Corghi, Stefano Cantini, Gianni Lenoci and Mario Totaro and about the interpretation of classical music he studied with Aquiles Delle Vigne, Konstantin Bogino, Svetlana Bogino, Oxana Yablonskaya, Vladimir Ogarkov, Sonja Pahor, Jeffrey Swann, Alexander Lonquich, Piero Rattalino and Vincenzo Balzani. Over time he won numerous national and international piano competitions prizes,ranking first and first absolute place, he participated as a jurist in many national vocal and music competitions, and was contacted by various music management agencies to collaborate with some world-renowned personalities. He had the opportunity to play with some of the instrumentalists of the most recognized Orchestras (Royal Philharmonic Orchestra of London,BBC etc) and to collaborate with many artists of other disciplines as the dancer and innovator Ronit.In 2014 he collaborates with Alberto Bambini, producer and Universal gold disc winner already known for having been part of the Mabel project and co-author of some of the major hits in the entire world eurodance music scene.He was awarded by Giacomo Puccini's niece in charity concert events and participated in television experiences such Italia's Got Talent '16 and Tu Si Que vales '15. Within his city he was guest at Lucca Comics & Games of the last edition, and in the Lucca Europa film Festival and Lucca Cinema effetto notte of the previous three. He performs throughout Italy in numerous festivals and concerts (Pianoforte Sostenibile,Naturalmente Pianoforte in Arezzo, Piano city Milan, Piano city Bergamo, Oriental Dance Academy in La Spezia), and in the context of events of various types such as Congresses, reviews, fairs, expositions. On September 1, 2014 he obtained the Yamaha Piano Grade 6 Diploma with the highest votation in expression, technique, execution at first sight, improvisation and ear test (AAAAA), on a grid of evaluation ABCDE. After 13 years of intense experimentations comes out his first solo album "Oversound", anticipated by two singles; one of them flows (even conceptually) in the videoclip of "spindrifts", entirely shot on the sea with a white coda piano, which reach 1 mln views and thousands of shares and comments.The previews of these singles and videoclips were on the first pages of the most known magazines. In a 2017 article, the newspaper "The Nation" defined him as "The New Era of the piano". Excellent reviews are published for "Oversound", his album released officially at the end of 2018 on both physical and digital format by newspapers,as well as blogs and webzine. This album is also defined by many of the listeners "a unique work", and its relevance had already been corroborated by masters and professors of harmony and composition from various Italian Conservatories. "Much better than Rachmaninoff",“a false study of Chopin","comparable to Debussy"were the first words expressed by these important music personalities after listening to some classical pieces of the album composed at the age of just 18 years.The opinion of M° Roberto Cacciapaglia regarding the work is "really remarkable"; the maestro is also present at his first cd full live concert. “Oversound” aims to overcome the formal habits of contemporary music, laying the foundation for a new music epoch;it can be conceptually divided into two parts: dynamic and modern pieces with symphonic inserts and other songs composed in classical style. 

ITA 

ll Maestro Stefano Petrini è l'ideatore del concetto di "trascendenza musicale assoluta",un livello di comprensione musicale che integra orecchio assoluto e sinestesia. Maestro in pianoforte,pianista concertista e compositore di musiche per film,videogiochi e sigle di cartoni per emittenti come Sky e precedentemente Pop,comincia a prendere lezioni di musica e pianoforte all'età di 6 anni sotto la supervisione del maestro Mauro Fabbri.A 12 viene ammesso al Conservatorio Boccherini di Lucca sotto la guida della Pf.Maria Gloria Belli con la quale si diploma in pianoforte( laurea magistrale) dopo 13 anni di frequenza ottenendo 10 e lode più menzione (Suonare News:Maestri dieci e lode gennaio 2012 anno 18 n.179). Per quanto riguarda la composizione si perfeziona frequentando un master di musica applicata all'immagine e partecipando a incontri e lezioni con Ennio Morricone,Nicola Piovani,Louis Bacalov,Dario Marianelli,Roberto Cacciapaglia,Stefano Bollani,Maurizio Fabrizio,Azio Corghi,Stefano Cantini,Gianni Lenoci,Mario Totaro,mentre per quanto concerne l'interpretazione della musica classica prosegue gli studi con Aquiles delle Vigne,Konstantin Bogino,Svetlana Bogino,Oxana Yablonskaya,Vladimir Ogarkov,Sonja Pahor,Jeffrey Swann,Alexander Lonquich,Piero Rattalino e Vincenzo Balzani. Nell'ambito della sua città è ospite al Lucca Comics&Games nel novembre 2017 e nei Lucca Europa Film Festival e Lucca Effetto Cinema Notte delle successive edizioni. Nel corso del tempo vince numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali classificandosi primo e primo assoluto,presenziando come giurista in vari concorsi di canto e di musica e venendo contattato da agenzie di management musicale per la collaborazione con artisti di fama mondiale. Ha suonato con alcuni degli strumentisti delle più riconosciute orchestre del mondo(Royal Philarmonic Orchestra di Londra,BBC Orchestra etc) come il violoncellista Robbie Sorrentino e partecipato ad esperienze artistiche multidisciplinari collaborando con la danzatrice e innovatrice Ronit e altre figure del teatro e dello spettacolo. Dal marzo 2007 è compositore presso la compagnia teatrale “Il Siparietto”,con all'attivo diversi musical(“Se il tempo fosse un gambero”,”Pinocchio il Grande Musical”,"Notre Dame de Paris","Sister Act" e ”Grease”) rappresentati in decine di date italiane(Teatro della Pergola di Firenze,Teatro Goldoni di Livorno,Teatrino di Vetriano,Teatro La Versiliana di Marina di Pietrasanta,Teatro dei Rassicurati di Montecarlo,Teatro del Giglio di Lucca,Teatro Comunale di Pisa,Teatro di Castelnuovo Garfagnana,Teatro Jenco di Viareggio,Teatro Verdi di Pisa,Auditorium Telethon di Livorno,Teatro di Valdottavo,Teatro Verga di Milano). Nel 2014 collabora con Alberto Bambini,produttore e disco d'oro Universal già conosciuto per essere stato parte del progetto Mabel e coautore di alcune delle hit più conosciute nell'intero panorama musicale eurodance.Nel luglio 2014 viene selezionato dalla giuria tecnica del Festival "Pianoforte Sostenibile" che sceglie 30 pianisti italiani per esibirsi durante quattro giornate(17-18-19-20 luglio),integrando così il calendario concertistico di artisti come Stefano Bollani,Paolo Jannacci,Danilo Rea,Banda Osiris,Cesare Picco,Gloria Campaner,Rocco De Rosa. L' 1 settembre 2014 consegue il diploma Yamaha Piano Grade 6 con la massima votazione in Espressione,Tecnica,Esecuzione a prima vista,Improvvisazione e Prova di orecchio(AAAAA),su una griglia di valutazione ABCDE. E' stato premiato dalla nipote di Giacomo Puccini nell'occasione di vari concerti di beneficienza e ha partecipato ad esperienze televisive come Italia's Got Talent '16 e Tu si Que Vales '15. Si esibisce in tutta Italia nell'ambito di numerosi festival e spettacoli(Pianoforte Sostenibile ad Arezzo,Piano City a Milano,Piano City Bergamo,Accademia di Danza Orientale Italiana di La Spezia) e nell'ambito di congressi,rassegne,fiere e esposizioni artistiche. Nel luglio 2016 viene convocato per il festival pianistico "Naturalmente Pianoforte",arricchendo la programmazione dei concerti di Morgan,Alice,Wim Mertens. Per la terza volta consecutiva viene riconfermato a "Naturalmente Pianoforte '18,questa volta come ospite esibendosi nell'ambito di progetti collaterali come "tasto 89" proposto dall'Associazione Pratoveteri,che propone concerti di L'Aura e Vinicio Capossela. Nell'aprile 2018 si esibisce in un recital al Consolato Ucraino. Dopo 13 anni di intense sperimentazioni esce il suo primo album da solista"Oversound",anticipato da due singoli:uno di essi confluisce(anche concettualmente)nel videoclip di "spindrifts",interamente girato sul mare con un pianoforte a coda bianco,il quale ottiene milioni di visualizzazioni,condivisioni e commenti: https://www.facebook.com/thepianoangel/videos/1105704182861183/ . Le opinioni su queste prime anteprime dell'album,facenti parte dell'opera che sarebbe stata pubblicata due anni dopo, vengono stampate sui più celebri giornali italiani. Nel 2017,Il quotidiano "La Nazione" pubblica un articolo a lui dedicato intitolato "La Nuova Era del pianoforte". Il parere del M° Roberto Cacciapaglia su "Oversound" è “davvero notevole”;Il maestro è presente al primo concerto integrale dal vivo del cd. Entusiaste recensioni vengono pubblicate da numerosi blog e webzine musicali. L'album è definito da molti dei suoi ascoltatori "un'opera unica";la sua significatività era già stata avvalorata da docenti di Armonia e Composizione,i quali in precedenza avevano potuto ascoltarne una piccola anteprima dal vivo. "Migliore di Rachmaninoff", "un falso studio di Chopin" e "comparabile a Debussy" sono stati i primi pareri espressi da queste importanti personalità musicali.L'opera,come si può intuire dal titolo,ha lo scopo di superare le tradizionali consuetudini formali della musica contemporanea e getta le fondamenta per un recupero della sua bellezza.E' possibile dividerla stilisticamente in due parti:brani moderni e dinamici ricchi di inserimenti sinfonici e composizioni più strutturate composte in stile classico.

Join the mailing list for the latest news and concerts and receive a song for free